IBM accelera l'adozione del cloud ibrido per le imprese e l'innovazione estendendo la partnership con VMware

Le nuove offerte di cloud ibrido aiutano a migrare i carichi di lavoro mission-critical verso il cloud

Barcellona, Spagna - 05 nov 2019: oggi a VMworld® Europe 2019, IBM (NYSE: IBM) ha annunciato una partnership estesa con VMware per accelerare l'innovazione e l'adozione del cloud ibrido da parte delle imprese di tutto il mondo. Grazie a nuove e aggiornate offerte tecnologiche, IBM sta rendendo più facile che mai per le imprese di tutte le dimensioni spostare in modo più sicuro i carichi di lavoro VMware nel cloud e sfruttare le tecnologie aperte per modernizzare le proprie operazioni di business.

Le aziende si trovano in una fase delicata del loro percorso nel cloud quando iniziano a spostare i carichi di lavoro mission critical, alla ricerca di una maggiore velocità e flessibilità. Con i dati spesso distribuiti in ambienti informatici diversi, i clienti stanno adottando una strategia ibrida in cui è possibile per le applicazioni condividere i dati in ambienti cloud e on premises. Ad oggi, IBM e VMware hanno aiutato quasi 2.000 imprese nei loro viaggi verso il cloud ibrido, si tratta di aziende quali American Airlines, Fujifilm, Veritas, Universidad Europea e altri, che hanno adottato soluzioni IBM Cloud e VMware. I clienti che si rivolgono a IBM Cloud per le soluzioni VMware possono accedere a funzionalità sicure e con il più alto livello certificato di crittografia della gestione delle chiavi e un consolidato ecosistema di servizi di terze parti per il backup, la sicurezza e altro ancora.

Mentre le aziende cercano di ottimizzare tutto, dalle catene di fornitura ai sistemi bancari di base, IBM e VMware aiutano a velocizzare l'adozione del cloud ibrido aziendale attraverso una suite di nuove soluzioni che accelerano la migrazione dei carichi di lavoro VMware critici verso il cloud pubblico di IBM in un ambiente aperto e altamente sicuro:

  • IBM ha annunciato l'intenzione di rilasciare una beta nel dicembre 2019 di IBM Cloud per VMware Solutions Shared, offrendo alle imprese di tutte le dimensioni più opzioni per l'adozione del cloud ibrido. Una nuova soluzione multi-tenant sul cloud pubblico di IBM utilizzando VMware vCloud Director, sarà offerto come alternativa alla soluzione IBM single-tenant che fornisce un ambiente client-managed con pieno controllo per l'utente. IBM Cloud for VMware Solutions Shared può offrire alle aziende di tutte le dimensioni un ambiente flessibile e gestito dove possono fornire direttamente le loro macchine virtuali on-demand per soddisfare le esigenze di diversi gruppi di progetti e aziende. In questo modo i clienti non dovranno più installare e gestire manualmente gli aggiornamenti della propria infrastruttura virtuale o gestire più fornitori di terze parti, potranno invece concentrarsi sull'innovazione. La nuova soluzione sarà resa disponibile attraverso i partner IBM o direttamente agli utenti finali in modo che le imprese di tutte le dimensioni possano utilizzare il cloud pubblico IBM con maggiore flessibilità.
  • IBM sta consentendo la distribuzione automatica di Red Hat OpenShift direttamente sugli ambienti VMware Software Defined Data Center (SDDC) di un cliente nel cloud pubblico IBM come soluzione autogestita. Questa soluzione è stata progettata per fornire ai clienti un passaggio per la migrazione dei loro carichi di lavoro mission-critical verso il cloud sfruttando la loro impronta VMware esistente. A partire da dicembre, le aziende saranno in grado di distribuire più facilmente Kubernetes all'interno di questo ambiente per modernizzare le applicazioni VMware esistenti o costruire nuove applicazioni sui container accanto alle loro macchine virtuali, il tutto mantenendo lo stesso livello di controllo della rete e delle politiche di sicurezza.
  • IBM e HCL Technologies stanno inoltre collaborando per aiutare i clienti a migrare e modernizzare i carichi di lavoro di VMware sul cloud pubblico di IBM. HCL sarà così in grado di aiutarli a modernizzare rapidamente i loro carichi di lavoro business-critical. Allo stesso tempo, le aziende possono mantenere il loro cloud con i più alti livelli di sicurezza certificati, così come la massima disponibilità, per aiutarli a rispettare gli obblighi di governance dei dati. HCL lavorerà anche con IBM per trasformare e modernizzare le applicazioni VMware con Kubernetes e container sfruttando Red Hat OpenShift sul cloud pubblico di IBM.
  • IBM Cloud for VMware Mission Critical Workloads e IBM Cloud Hyper Protect Crypto Services con HyTrust Data Control Integration sono ora disponibili, consentendo ai clienti di gestire e replicare i dati nelle varie regioni per aiutarli nelle loro responsabilità di conformità ai dati. IBM Cloud Hyper Protect Crypto Services e HyTrust Data Control Integration offre il più alto livello di protezione per le chiavi di crittografia dei dati.

"Le notizie di oggi evidenziano il continuo impegno che si concretizza anche attraverso la nostra partnership di lunga data con VMware e la nostra visione condivisa per aiutare i clienti ad adottare strategie di cloud ibrido che possano veramente modernizzare le loro operazioni", ha detto Harish Grama, general manager, IBM Public Cloud. "Le aziende stanno selezionando il cloud pubblico di IBM come la migliore destinazione per migrare i loro carichi di lavoro VM e guidare l'innovazione che trasformerà il loro business".

"Il cloud non è più una destinazione, ma piuttosto un modello operativo su cui VMware e IBM hanno una profonda convergenza", ha dichiarato Ajay Patel, senior vice president e general manager, Cloud Provider Software business unit, VMware. "Abbiamo aiutato migliaia di grandi clienti nel mondo a migrare decine di migliaia di migliaia di carichi di lavoro mission-critical verso il cloud e a farli funzionare su larga scala. Una volta nel cloud IBM, questi clienti possono trasformare le applicazioni in modi non possibili semplicemente eseguendole on-prem, approfittando di un ricco set di servizi nativi in cloud per lo sviluppo di applicazioni, AI/ML, machine learning e IoT".

L'adozione di IBM Cloud per le soluzioni VMware continua a crescere con l'adozione da parte delle aziende di strategie cloud ibride per aiutarle a modernizzare le loro operazioni. Ad esempio, Veritas e Universidad Europea si sono rivolti al cloud pubblico di IBM e a VMware per aiutare a migrare i loro carichi di lavoro mission-critical verso il cloud:

  • Veritas ha utilizzato gli strumenti VMware per migrare i carichi di lavoro mission-critical dall'infrastruttura IT in sede al cloud pubblico di IBM. Veritas ha scelto di lavorare con IBM perché offriva flessibilità e controllo con la sua offerta di server bare metal e aveva una grande presenza globale con una dorsale di rete che permetteva il trasferimento gratuito dei dati tra i data center. Con il cloud pubblico di IBM, Veritas è stata in grado di migrare con tempi di inattività minimi e di adottare una strategia cloud ibrida per modernizzare i carichi di lavoro mission-critical, compresi il portale clienti, il sito Web e altri sistemi IT di back-end.
  • Universidad Europea sta adottando una strategia cloud ibrida per la prossima fase del suo viaggio nel cloud migrando la sua infrastruttura IT verso il cloud pubblico IBM. Adottando IBM Cloud per VMware Solutions, Universidad Europea sarà in grado di aggiornare ed espandere il suo campus virtuale, la sua Universidad Europea Online e trasformare la sua offerta per rispondere alle attuali esigenze degli studenti digitalmente esperti. Ad esempio, l'università sarà in grado di gestire le fluttuazioni delle iscrizioni per i corsi online, offrire applicazioni digitali innovative per coinvolgere gli studenti nell'esperienza di apprendimento e accelerare il time to market per nuovi programmi e iniziative di formazione.

Per informazioni su tutti gli annunci VMworld 2019 Europe: https://www.ibm.com/cloud/vmworld.

IBM Cloud

Con oltre 20 miliardi di dollari di fatturato annuo nel cloud, IBM ha costruito un'azienda leader nel settore del cloud ibrido aziendale. Questo include una gamma completa di offerte as-a-service, software, hardware e servizi professionali che consentono ad IBM di consigliare, spostare, costruire e gestire soluzioni cloud in ambienti pubblici, privati e on-premise. Attraverso la sua rete globale di oltre 60 data center cloud in 19 paesi e 18 zone di disponibilità in 6 regioni, IBM public cloud aiuta le imprese di tutti i settori a soddisfare i requisiti di sicurezza, resilienza, prestazioni e distribuzione globale. Costruito su un ambiente open source e multi-tenant, i clienti hanno accesso protetto a un IaaS di livello aziendale e a un PaaS leader che fornisce loro le più recenti capacità di sviluppo e motori di innovazione pronti all'uso. Questo include più di 190 API native del cloud, come AI, blockchain, IoT, IoT, serverless e quantum computing, e funzioni coerenti fino all'avanguardia.

VMware

Il software VMware alimenta la complessa infrastruttura digitale mondiale. Le offerte dell'azienda in ambito informatico, cloud, mobilità, networking e sicurezza forniscono una base digitale dinamica ed efficiente a oltre 500.000 clienti in tutto il mondo, supportati da un ecosistema di 75.000 partner. Con sede centrale a Palo Alto, California, quest'anno VMware festeggia vent'anni di innovazione rivoluzionaria a beneficio di aziende e società. Per ulteriori informazioni, visitate il sito https://www.vmware.com/company.html.

Le dichiarazioni riguardanti la direzione e l'intenzione futura di IBM sono soggette a modifiche o ritiri senza preavviso, e rappresentano solo obiettivi.

Le chiavi di crittografia e le operazioni crittografiche sono protette con il più alto livello di certificazione HSM - con i servizi Hyper Protect Cryto: Livello FIPS 140-2

Contatti

Paola Piacentini

External Relations +39 3351270646 paola_piacentini@it.ibm.com

XML feed collegati
Argomenti XML feed
Cloud Computing