IBM: un’importante società di analisti posiziona IBM nel quadrante dei leader per IBM MobileFirst

Una società israeliana del settore automobilistico sceglie IBM MobileFirst per potenziare la customer service e migliorare l’efficienza

Select a topic or year


Milano - 12 set 2013: Gartner ha posizionato IBM tra i Leader nel suo rapporto Magic Quadrant per la Mobile Application Development Platforms.

Il nuovo rapporto colloca IBM nel quadrante dei leader, sulla base di criteri quali la completezza della visione e la capacità di esecuzione di IBM Worklight, la piattaforma IBM per lo sviluppo di applicazioni mobili. Acquisita da IBM nel febbraio 2012, IBM Worklight è un componente della famiglia di soluzioni IBM MobileFirst. In appena un anno, IBM è passata dal quadrante di nicchia (Niche Quadrant) al quadrante dei leader (Leaders Quadrant).

Questo annuncio fa seguito a una serie di importanti risultati per i servizi e le funzionalità software IBM MobileFirst, che comprende IBM Worklight, incluso nei Magic Quadrants di Gartner quest’estate. In luglio IBM è stata nominata Leader nel Magic Quadrant per Application Security Testing. Inoltre, IBM è stata dichiarata “visionary” nei Magic Quadrants per i Managed Mobility Services e il Mobile Device Management.

Gartner prevede per i Leader redditività, oltre a minore rischio e ottimi risultati dei progetti promossi, parallelamente all’inizio del consolidamento di questo mercato e alla crescita della concorrenza. I leader devono eccellere non solo nello sviluppo e nel rilascio cross-platform, ma devono avere anche una buona visione dell’impresa multicanale, supporto per gli standard, una solida conoscenza dei requisiti IT, nonché canali e partnership scalabili per raggiungere il mercato. I leader devono fornire piattaforme che siano facili da acquistare, programmare, implementare e aggiornare. Possono concentrarsi principalmente sul business-to-consumer o sul business-to-enterprise, ma i punteggi in termini di visione ed esecuzione sono più elevati per i fornitori che oggi si rivolgono ad entrambi i mercati.

“IBM MobileFirst, che comprende IBM Worklight, rappresenta il portafoglio di servizi e software più completo del settore, per aiutare i clienti a trarre vantaggio dall’economia emergente del mobile computing”, spiega Phil Buckellew, Vice President, IBM Mobile Enterprise. “Oggi, con il 90 percento degli utenti mobile che tiene il proprio dispositivo costantemente a portata di mano, le imprese devono essere sicure che le app mobili possano essere rilasciate immediatamente e su un’ampia gamma di dispositivi mobili, inclusi i telefoni e i tablet iOS e Android. Ed è in questo ambito che eccellono IBM Worklight e il portafoglio IBM MobileFirst”.

Colmobil potenzia il customer service e migliora l’efficienza grazie a una nuova app mobile

IBM annuncia che Colmobil, società leader nel settore automotive in Israele e agente esclusivo di Mercedes-Benz, Hyundai e Mitsubishi, utilizza le soluzioni IBM MobileFirst per aumentare l’efficienza e migliorare il customer service. Dalle autofficine alle sale d’attesa, la nuova app mobile di Colmobil rivela i dati archiviati nei suoi sistemi e li rende accessibili ai dipendenti e ai clienti da qualsiasi dispositivo mobile, inclusi smartphone, tablet, schermi di visualizzazione e chioschi.

Grazie alla nuova app, i meccanici, i responsabili dei team e i direttori di reparto possono visualizzare facilmente lo stato di avanzamento di ogni veicolo preso in carico dall’azienda e prendere decisioni in grado di migliorare il processo di lavoro. Inoltre, ai clienti vengono fornite informazioni in tempo reale riguardo allo stato di avanzamento del veicolo, sia da schermi LCD in sala d’attesa sia tramite dispositivi mobili.

“Grazie alla collaborazione con IBM MobileFirst, siamo ora in grado di portare dati significativi alle persone giuste, in qualunque momento, in qualunque luogo e in un formato di facile navigazione”, spiega Gil Katz, Vice President of business technology, Colmobil. “Con questa iniziativa mobile abbiamo centrato il nostro obiettivo di rinnovare l’esperienza sia dei clienti sia dei nostri dipendenti. Non solo abbiamo aumentato la percentuale di veicoli pronti entro il termine promesso ai clienti, ma siamo anche riusciti a migliorare il lavoro dei meccanici in officina”.

Utilizzando IBM Worklight, Colmobil è riuscita a costruire un’unica piattaforma di mobile computing, che ha eliminato la complessità di vari processi di business, dispositivi e sistemi operativi. La soluzione mobile fornisce inoltre a Colmobil una piattaforma sicura e altamente integrata, che garantisce flessibilità in un mercato in rapida evoluzione.
Per scaricare una copia del Magic Quadrant per Mobile Application Development Platforms di Gartner: http://ibm.co/13TU2Dm

IBM MobileFirst
Il mobile computing rappresenta per le organizzazioni una delle più grandi opportunità per un ampliamento delle proprie attività. IBM MobileFirst, basato sull’esperienza di quasi un migliaio di clienti, più di 10 acquisizioni legate al mobile computing negli ultimi quattro anni, un team di migliaia di esperti di mobile computing e 270 brevetti nelle innovazioni wireless, offre gli elementi chiave di una piattaforma di dati e applicazioni con le funzionalità di gestione, sicurezza e business analytics necessarie per le imprese.

Per maggiori informazioni sulle soluzioni IBM MobileFirst potete consultare il press kit (press kit) o visitare il sito http://www.ibm.com/mobilefirst/it/it/.
Su Twitter: @ibmmobile ; E guardate IBM MobileFirst su YouTube, Tumblr e Instagram.

Limitazione della responsabilità
Gartner non sostiene alcun fornitore, prodotto o servizio descritto nelle sue pubblicazioni di ricerca e non consiglia agli utenti di scegliere unicamente i fornitori con le valutazioni più elevate. Le pubblicazioni di ricerca di Gartner consistono delle opinioni dell’organizzazione di ricerca di Gartner e non devono essere interpretate come dichiarazioni di fatto. Gartner nega espressamente qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente a questa ricerca, inclusa qualsiasi garanzia di commerciabilità o idoneità per un particolare scopo.

XML feed collegati
Argomenti XML feed
Software
Information Management (DB2), Workplace, Portal e Software per la Collaborazione (Lotus), Tivoli, Rational, WebSphere, open standard, open source