IBM annuncia la prima posta elettronica collaborativa per dispositivi portatili


Armonk - 11 ott 2006:

IBM (NYSE: IBM) ha presentato una nuova versione del proprio software per la posta elettronica e la collaborazione, Lotus Notes and Domino Versione 7.0.2, contraddistinta da significativi miglioramenti in termini di produttività e portabilità, come la possibilità di utilizzare la posta elettonica, moduli e strumenti per la collaborazione Web su dispositivi compatti quali chiavi USB o iPod.

Con la nuova versione di Notes, gli utenti possono scaricare e portare con sé il proprio desktop personalizzato all'interno di un dispositivo assolutamente compatto che può essere collegato a qualunque laptop o personal computer per ricreare in pochi minuti una replica esatta del proprio ambiente di lavoro.

Con le tecnologie Internet che definiscono nuove metodologie di collaborazione, le aziende hanno ora bisogno di strumenti che aiutino ad avviare e velocizzare la condivisione delle idee tra le varie comunità business che si riuniscono sul Web. Gli utenti Lotus possono ora sfruttare la potenza di blog, forum Web di notizie e commenti nei quali persone accomunate dagli stessi interessi possono scambiarsi idee e informazioni. A questo scopo Lotus Notes mette a disposizione un nuovo template già pronto per progettare, creare e aggiornare i blog. Anche in viaggio è dunque ora possibile aggiornare o ampliare i contenuti del proprio blog mentre Notes si trova offline, per poi trasferire le modifiche in occasione della prima connessione alla rete.

La tecnologia di Notes e Domino permette alle aziende di pubblicare feed da qualunque applicazione Notes usando un formato RSS (Really Simple Syndication) standard per facilitarne la consultazione e l'aggiornamento. Per esempio, un database Lotus Notes contenente podcast o file audio digitali può essere abilitato al publishing RSS trasmettendo istantaneamente verso i lettori RSS supportati o sotto forma di iTunes. Una volta che i contenuti sono stati aggiornati all'interno di Notes gli utenti vengono automaticamente avvisati delle variazioni attraverso il feed reader RSS preferito.

"Il nostro obiettivo è quello di fare in modo che le aziende scoprano facilmente quale sia il valore reale della collaborazione al di fuori dell'ambito enterprise", ha dichiarato Michael Rhodin, General Manager di Lotus. "Anziché creare nuovi contenuti, gli utenti possono modificare, riutilizzare e condividere la conoscenza già immagazzinata nei database aziendali indipendentemente da dove si trovino le informazioni o su quale piattaforma siano".

Ulteriori funzioni per la produttività introdotte da Lotus Notes and Domino 7.0.2 comprendono:

Lotus Domino Web Access 7.0.2 include il supporto per i client Macintosh. Il client nativo Lotus Notes 7.0.2 per  Macintosh sarà disponibile a fine anno.

Lotus Domino 7.0.2 amplia i sistemi operativi supportati con le versioni a 64 bit di Microsoft Windows e Linux. Domino 7.0.2 aggiunge il supporto di Microsoft Windows 2003 Server R2 X64 Platform e di Novell SUSE 10 Linux (32 e 64 bit).

Domino 7.0.2 supporta inoltre le versioni a 64 bit di Red Hat Enterprise Linux 4, Sun Solaris, IBM AIX, i5/OS e z/OS.

Risorse

Foto

La nuova versoine di IBM Lotus Notes porta la posta elettronica e il software collaborativo all'interno di dispositivi compatti quali chiavi USB o iPod. Connettendo la chiave o l'iPod alla porta USB di un personal computer, si crea istantaneamente una replica del proprio workplace. Lotus Notes è usato da 125 milioni di persone al mondo.

XML feed collegati
Argomenti XML feed
Software
Information Management (DB2), Workplace, Portal e Software per la Collaborazione (Lotus), Tivoli, Rational, WebSphere, open standard, open source