Cos`è Watson?

Può un sistema POWER7 competere contro i migliori concorrenti di Jeopardy! al mondo?

Watson: La sfida del secolo

Le grandi sfide servono alla comunità IT per scoprire i limiti attuali della tecnologia. Queste sfide spingono al limite le risorse IT e favoriscono le trasformazioni tecnologiche che rendono il nostro pianeta più intelligente.

La prossima sfida? Un computer che comprende e risponde al linguaggio umano, che cambierà le modalità d'interazione con le macchine. Watson, il sistema IBM progettato per partecipare a Jeopardy!, rappresenta una straordinaria evoluzione nell'analitica e nell'elaborazione della lingua umana. Watson ha sfidato due dei più brillanti campioni di ‘Jeopardy!’ - Ken Jennings e Brad Rutter – e ha vinto nella gara trasmessa per tre sere consecutive, a partire dal 14 febbraio 2011 su US TV.



What is Watson? A System Designed For Answers

Watson è il simbolo di una nuova era di workload IT intelligenti, gestiti dal software IBM DeepQA, sviluppato da IBM Research su un sistema ottimizzato in funzione dei carichi di lavoro, basato sui processori POWER7.

Watson risponde alle domande di Jeopardy in meno di tre secondi, utilizzando le prestazioni parallele dei processori POWER7 per eseguire simultaneamente migliaia di attività complesse.

Guarda il video (00:03:01) presentato dal Dott. Dave Ferrucci, ricercatore capo del team IBM Research e responsabile dello sviluppo di Watson, che descrive con altri colleghi IBM come il software DeepQA di Watson sfrutta le funzioni di parallelismo avanzate dei processori POWER7.



Watson utilizza IBM Power 750, sistemi ottimizzati in funzione dei carichi di lavoro, che vanno dall'analitica all'elaborazione delle transazioni. Guarda i video per scoprire come le aziende utilizzano sistemi ottimizzati per i differenti workload.

Rice using POWER7® Systems for Biomedical Research Rice University lavora con sistemi ottimizzati in funzione dei carichi di lavoro, basati su POWER7, per comprendere al meglio le cause del cancro o di altre malattie ed elaborare in modo più rapido le ricerche condivise in tempo reale. Questi sistemi offrono maggiore flessibilità ed efficienza di analisi per una vasta gamma di problemi e consentono di gestire livelli elevati di elaborazione parallela dei dati, come sequenze genomiche, ripiegamento proteico e modellazione dei farmaci. Per i ricercatori della Rice University, non si tratta semplicemente di un server più versatile ma di un enorme passo avanti nella comprensione del cancro.

GHY International Un'azienda di mediazione della dogana in Canada, GHY International, utilizza i sistemi ottimizzati per i differenti workload, basato su POWER7 per gestire un'attività di consulenza e di servizi su scala internazionale in espansione. GHY aiuta i clienti ad acquistare e vendere merci a livello internazionale e a gestire le difficoltà del commercio globale, come il rispetto della conformità e la gestione dei rischi in tempo reale, permettendo alle aziende di ridurre i costi e i tempi e di accelerare la produzione dei moduli doganali.