Vai al contenuto principale

Il nuovo mainframe IBM Linux-only fornisce un livello avanzato di sicurezza per applicazioni di nuova generazione

Maggiore sicurezza per container open source, senza nessuna modifica del software

LOS ANGELES (OPEN SOURCE SUMMIT NORTH AMERICA) - 18 set 2017: IBM (NYSE: IBM) ha presentato IBM LinuxONE Emperor II, la nuova generazione della famiglia di sistemi enterprise con sistema operativo Linux, che fornisce nuove funzioni mirate ad aiutare le organizzazioni a gestire, in modo rapido e sicuro, l’imprevedibilità dei dati e l’aumento delle transazioni

IBM Secure Service Container, una delle principali funzioni di LinuxONE, è caratterizzata da una tecnologia LinuxONE esclusiva che rappresenta un significativo passo avanti nel campo della data privacy e delle funzioni di sicurezza. Lo scorso anno sono stati persi o rubati oltre quattro miliardi di data record, con un aumento del 556% rispetto al 2015 [1]. Degli oltre nove miliardi di registrazioni violate negli ultimi cinque anni, solo il 4% era stato crittografato – o cifrato in modo sicuro -- mentre la maggior parte dei dati risultava esposta e vulnerabile nei confronti degli aggressori [2].

Con IBM Secure Service Container, per la prima volta i dati possono essere protetti da minacce esterne e da minacce interne: sia nei confronti di utenti con credenziali di livello elevato, che di hacker in grado di ottenere le credenziali utente. Inoltre gli sviluppatori di software non hanno bisogno di creare dipendenze proprietarie nel loro codice per poter sfruttare queste funzioni di sicurezza avanzate.

Gli sviluppatori e i clienti possono apprendere di più e richiedere di partecipare ai programmi beta su: http://ibm.biz/sscbeta. Gli sviluppatori possono accedere a nuove tecnologie, codice open source e documentazione su sviluppo di container, ambiente mainframe e altro attraverso IBM Developer Journeys: https://developer.ibm.com/code/journey/.

Aiutiamo i clienti a trasformare il loro business e il loro mondo

Dalla sua presentazione nel 2015, la tecnologia LinuxONE è alla base dell'offerta Blockchain di IBM, ha contribuito a trasformare l'industria dei diamanti con Everledger, e aiuta ad eliminare la plastica dagli oceani di tutto il mondo con The Plastic Bank. Collaborando con IBM e il provider di servizi/integratore di sistemi Cognition Foundry, The Plastic Bank sta mettendo in luce il valore dei residui di plastica, interrompendone il flusso verso l'oceano e deviandolo verso imprese che possano riutilizzarli per nuovi prodotti.

“Come service provider, LinuxONE ci permette di predisporre una completa infrastruttura IT in grado di supportare milioni di utenti in un batter d'occhio per clienti come The Plastic Bank," afferma Ron Argent, CEO di Cognition Foundry. “LinuxONE fornisce anche un eccezionale livello di sicurezza che noi offriamo ai clienti. Con ambienti completamente separati per i diversi utenti che svolgono le loro attività sul server, non esiste il rischio che qualcuno attacchi i dati sensibili  – a differenza dei prodotti commodity, dove ci si potrebbe trovare a condividere lo spazio di archiviazione con un malware.”

“Per noi è stato indispensabile trovare una soluzione ideale fin dall'inizio, che non solo rispondesse ai requisiti attuali, ma che potesse rimanere in uso anche nei prossimi vent'anni. Non possiamo permetterci di crescere un po', per poi fermarci e ricostruire il nostro ambiente tecnologico se puntiamo a mantenere il passo con un numero di utenti in continua crescita,” afferma Shaun Frankson, Co-Founder e Chief Strategist di The Plastic Bank. “LinuxONE ci fornisce la capacità di scalare per rispondere ai requisiti senza rallentamenti o perdita di slancio.”

La più avanzata piattaforma enterprise Linux per i dati

“LinuxONE è una piattaforma estremamente sofisticata con livello di sicurezza unico, funzioni di riservatezza per i dati e compliance normativa, il tutto combinato con un design ottimizzato per data serving ed elaborazione di transazioni del massimo livello,” sostiene Ross Mauri, General Manager di IBM LinuxONE. “Con questo annuncio aumentiamo il nostro interesse e l’investimento per innovazioni che forniscono un valore unico per i nostri clienti.”

Il nuovo LinuxONE Emperor II è la piattaforma Linux enterprise più avanzata al mondo, che dispone del microprocessore più rapido del settore e un'architettura di I/O assolutamente unica, in grado di supportare fino a 640 core dedicati all'elaborazione di I/O. Il design del sistema a condivisione totale, con scalabilità verticale permette a LinuxONE Emperor II di:

·    Supportare un'istanza MongoDB Enterprise di 17 TB in un singolo sistema con latenza di lettura/scrittura fino a 10x migliore rispetto ad un'implementazione x86 – offrendo alle applicazioni un accesso più sicuro e più rapido ai dati e, allo stesso tempo, maggiore scalabilità con complessità ridotta.

·    Fornire una funzionalità continua e integrata di garbage collection, permettendo alle applicazioni Java di funzionare contemporaneamente, con elaborazione delle transazioni continua e performance migliori fino a 2.6x rispetto alle alternative x86, che interrompono invece l'elaborazione dei workload per eseguire la garbage collection.

·    Fornire un'infrastruttura certificata per Docker EE con gestione integrata e scalabilità testata fino a due milioni  di container – che permette agli sviluppatori di realizzare applicazioni ad elevate performance e di abbracciare un'architettura di micro-servizi senza limiti di latenza o scalabilità.

“Considerando l'importanza dei dati per ogni impresa, MongoDB è ideato per funzionare ovunque, per aiutare le organizzazioni a gestire la scalabilità e la varietà odierna dei dati,” afferma Dev Ittycheria, Presidente e CEOdi MongoDB. “Siamo lieti di supportare MongoDB Enterprise Server su LinuxONE per imprese che desiderano eseguire applicazioni business critical su una piattaforma altamente performante, disponibile e sicura.”

"Quando le organizzazioni si ingrandiscono in voluminose infrastrutture operative basate su container, sistemi affidabili e altamente sicuri continuano ad essere ovunque il sostegno per le imprese," sostiene Loris Degioanni, CEO e fondatore di Sysdig. "Ancor più importante è che IBM sta costruendo un robusto ecosistema intorno a LinuxONE Emperor II. Attraverso la collaborazione IBM-Sysdig, i clienti IBM possono ottenere funzioni di monitoraggio container e risoluzione dei problemi pronte all'uso. Possiamo assicurare a queste imprese che, spostando in produzione la loro nuova infrastruttura applicativa basata su container, otterranno una soluzione scalabile, sicura e facile da monitorare."

 “La piattaforma LinuxOne rappresenta uno degli ambienti informatici più scalabili al mondo. La combinazione tra frequenza di CPU, numero di core e velocità dei dispositivi di I/O di LinuxOne è senza pari e si adatta perfettamente alla natura scale-up di ScyllaDB,” sostiene Dor Laor, CEO e Co-founderdi ScyllaDB. “Abbiamo rilevato performance due volte superiori rispetto a un corrispondente sistema x86. Insieme alle funzioni di sicurezza e all'ambiente open, offre decisioni facili da prendere per i clienti.”

 

Maggiori informazioni su IBM LinuxONE.

#   #   #

1.   Fonte: IBM X-Force Threat Intelligence Index

2.   Fonte: Gemalto’s Breach Level Index, http://breachlevelindex.com/

IBM, il logo IBM, ibm.com e IBM LinuxONE sono marchi di International Business Machines Corporation registrati in molte giurisdizioni del mondo. I nomi di altri prodotti e servizi potrebbero essere marchi di IBM o di altre aziende. Per un elenco attuale dei marchi IBM, visitate http://www.ibm.com/legal/copytrade.shtml

Tutte le altre società, prodotti o servizi possono essere marchi o marchi registrati di altre società. Affermazioni riguardanti programmi e piani di sviluppo futuri di IBM sono realizzati solo per scopi di programmazione e sono soggette a modifica o ritiro senza preavviso. I prezzi praticati dai rivenditori possono variare.

Contatti

Morgana Stell
IBM Media Relations
335 7693528
morgana.stell@it.ibm.com

Alessandro Ferrari
External Relations and Executive Communications Leader
348 4554535
alessandro_ferrari@it.ibm.com

XML feed collegati
Argomenti XML feed
IBM Systems
Linux and Open Source
Press materials about the Linux operating system and open-source software development
Storage
Storage, nastri e dischi