Vai al contenuto principale

IBM presenta Watson Clinical Imaging Review, la prima offerta di imaging cognitivo


Milano, Orlando - 20 feb 2017: IBM ha presentato all’HIMSS17 Watson Clinical Imaging Review, la prima offerta di imaging cognitivo di Watson Health, e ha annunciato l’espansione di Watson Health Medical Imaging Collaborative a 24 organizzazioni, apportando competenza clinica e di settore all'iniziativa globale che già si occupa di patologie oculari, cerebrali, mammarie, cardiache e correlate.

I nuovi membri della collaborazione, Froedtert & Medical College of Wisconsin, IDx LLC, PrivaCors, Strategic Radiology, Sutter Health, Pacific Radiology Group, University of Michigan e University of Virginia Health System, si uniscono ai membri fondatori Agfa HealthCare, Anne Arundel Medical Center, Baptist Health South Florida, Eastern Virginia Medical School, Hologic, Inc., ifa systems AG, inoveon, Radiology Associates of South Florida, Sentara Healthcare, Sheridan Healthcare, Topcon, UC San Diego Health, University of Miami Health System, University of Vermont Health Network e vRad, una società MEDNAX (NYSE: MD), e Merge, una società IBM.

 

Watson Clinical Imaging Review è la prima offerta di imaging cognitivo di IBM, che consente la revisione dei dati medici, comprese le immagini, per aiutare gli operatori sanitari a individuare i casi più critici che richiedono attenzione.

 

La prima applicazione riguarda le malattie cardiovascolari, a partire da una patologia comune denominata stenosi aortica (SA). La SA, che interessa 1,5 milioni di americani, si verifica quando la valvola aortica nel cuore si restringe, ostacolando l’afflusso di sangue al resto dell'organismo e causando affanno, stanchezza e dolore toracico. Uno studio pilota ha rilevato che Watson Clinical Imaging Review era in grado di aiutare il personale ospedaliero a identificare i potenziali pazienti con SA che non erano stati segnalati in precedenza per una terapia cardiovascolare successiva.

 

Grazie a Watson Clinical Imaging Review, gli amministratori ospedalieri possono individuare i casi che giustificano controlli successivi e assicurare la completezza delle informazioni riportate sulle cartelle cliniche elettroniche (EMR). Utilizza gli analytics di testo cognitivi per leggere le informazioni strutturate e non strutturate in uno referto cardiologico, le associa a una varietà di dati provenienti da altre fonti (ad es. lista dei problemi sull’EMR) ed estrae le informazioni pertinenti per verificare che i dati chiave, inclusa la diagnosi, siano riportati accuratamente in tutta la documentazione sanitaria.

 

“Watson Clinical Imaging Review è il tipo di strumento mirato basato sull’AI che gli operatori potrebbero sfruttare per standardizzare l’assistenza fornita in tutta l’organizzazione e costruire gradualmente una massa critica di risultati riproducibili dalla loro popolazione di pazienti. In questo modo, può supportare un approccio all'assistenza personalizzata basato sulla salute di popolazione", spiega Nadim Michel Daher, analista di imaging medico e informatica per Frost & Sullivan.

 

"Sin dall'inizio, questo tipo di strumento cognitivo può offrire grandi vantaggi a ospedali e medici, fornendo informazioni di cui attualmente non disponiamo, in linea con il nostro modo di lavorare”, commenta il Dr. Ricardo C. Cury, direttore di Imaging cardiaco presso Baptist Health of South Florida e presidente e CEO di Radiology Associates of South Florida.

 

IBM prevede di ampliare questa offerta includendo altre nove malattie cardiovascolari, quali l'infarto del miocardio (attacco cardiaco), patologie valvolari, cardiomiopatia (malattia del muscolo cardiaco) e trombosi venosa profonda.

 

Per saperne di più su Watson Clinical Imaging Review e sulle altre novità è possibile consultare il sito  IBM Watson Health all’HIMSS17.

 e seguire  i canali dei social media di Watson Health IBM #IBMHealthcare, #WatsonHealth.

 

IBM Watson Health
Per maggiori informazioni su IBM Watson, visitate: ibm.com/watson. Per maggiori informazioni su IBM Watson Health, visitate: ibm.com/watsonhealth.

 

Note:

1. Bach D, Radeva J, Birnbaum H, et al. Prevalence, Referral Patterns, Testing, and Surgery in Aortic Valve Disease: Leaving Women and Elderly Patients Behind. J Heart Valve Disease. 2007:362-9.
2. Iivanainen A, Lindroos M, Tilvis R, et al. Natural History of Aortic Valve Stenosis of Varying Severity in the Elderly. Am J Cardiol. 1996:97-101.
3. Aronow W, Ahn C, Kronzon I. Comparison of Echocardiographic Abnormalities in African-American, Hispanic, and White Men and Women Aged >60 Years. Am J Cardiol. 2001:1131-3.

 

 

Contatti

Alessandro Ferrari
External Relations Leader
348 4554535
alessandro_ferrari@it.ibm.com

XML feed collegati
Argomenti XML feed
IBM Watson
Sanità
Nessuna descrizione specifica attualmente
Smarter Planet
News releases related to IBM's Smarter Planet initiative