Vai al contenuto principale

Atrius Health e IBM Watson Health: un accordo per portare informazioni cognitive ai medici di base e ai loro pazienti


Milano, Orlando - 20 feb 2017: Atrius Health e IBM Watson Health hanno stipulato un accordo per lo sviluppo di un servizio basato su cloud, pensato per migliorare l'esperienza medico-paziente. Fornendo una vista olistica dei diversi fattori che influiscono sulla salute di un individuo, inclusi i fattori sociali, Watson Cognitive Insights potrebbe essere progettato per supportare un processo decisionale condiviso tra medici e pazienti. Atrius Health è un'organizzazione sanitaria non-profit innovativa, con 875 medici che si prendono cura di 675.000 pazienti nel Massachusetts orientale.

Secondo un articolo pubblicato da Health Affairs, un processo decisionale condiviso, in cui medici e pazienti compiono scelte sanitarie insieme utilizzando le migliori evidenze cliniche disponibili, porta numerosi benefici per pazienti, medici e sistema sanitario. Tra questi, un aumento della conoscenza dei pazienti, una minore preoccupazione rispetto al processo di cura, migliori esiti in termini di salute, riduzioni di variazioni ingiustificate dell'assistenza e dei costi e un maggiore allineamento delle cure ai singoli pazienti. Nonostante questi benefici, molti medici pensano che incorporare una tecnologia di processo decisionale condiviso nelle loro interazioni dirette con i pazienti rappresenta una sfida.

 

La nuova soluzione potrebbe integrarsi  all'interno del flusso di lavoro del medico nel sistema di cartelle elettroniche. Potrebbe riassumere le informazioni cognitive chiave riguardo allo stato di salute di un paziente, assemblare una coorte anonimizzata di persone simili al soggetto e descrivere gli esiti in base a varie opzioni di trattamento.

 

“IBM Watson Health offre un'opportunità unica perchè  aiutare i nostri medici di Atrius Health a sfruttare maggiormente le montagne di informazioni digitalizzate generate ogni giorno dall'assistenza dei pazienti. Le capacità esclusive di Watson Cognitive Insights aiuteranno i nostri medici di base ad essere più efficaci ed efficienti. Prevediamo che questa partnership aumenterà la nostra capacità di operare  in modo affidabile e di colmare le lacune nell’assistenza, per migliorare la qualità e la sicurezza delle cure cliniche ambulatoriali”.

 

Questo progetto realizzato con IBM Watson Health consentirà ad Atrius Health di avvalersi di potenti analytics nel punto di cura, per sostenere un dialogo medico/paziente reale.

 

“Grazie all’elaborazione del linguaggio naturale, Watson è in grado di leggere e comprendere le note cliniche nelle cartelle elettroniche. In associazione con gli analytics e altre tecnologie avanzate, è quindi possibile estrarre elementi di conoscenza critici sulla salute di un soggetto e sulle risposte agli interventi”, spiega il Dr. Paul Tang, Vice President e Chief Health Transformation Officer per IBM Watson Health. “Dotati di informazioni complete in merito al soggetto e di elementi di conoscenza sugli esiti di persone simili, i medici avranno strumenti migliori per personalizzare il piano terapeutico per ogni paziente”.

 

Atrius Health
www.atriushealth.org.

IBM Watson Health 

ibm.com/watsonhealth.

 

###

 

Note:

[1] France Légaré and Holly O. Witteman Shared Decision Making: Examining Key Elements And Barriers To Adoption Into Routine Clinical Practice
Health Affairs 32, no.2 (2013):276-284

 

 

 

Contatti

Alessandro Ferrari
External Relations Leader
348 4554535
alessandro_ferrari@it.ibm.com

XML feed collegati
Argomenti XML feed
IBM Watson
Sanità
Nessuna descrizione specifica attualmente
Smarter Planet
News releases related to IBM's Smarter Planet initiative