Vai al contenuto principale

IBM e il Business Partner Bechtle siglano un contratto con l’Unione Europea per la fornitura di 6.100 server System x e Flex Systems


Select a topic or year


Milano - 09 dic 2013: IBM e il Business Partner Bechtle AG si sono aggiudicati un contratto da 115 milioni di dollari con la Commissione europea per la fornitura di server e servizi System x e Flex Systems. Questo ad oggi è il più grande contratto assegnato dalla commissione per la fornitura di tecnologie e servizi.

Nell’ambito di questo contratto, ad oggi IBM e Bechtle hanno già fornito più di 2,6 milioni di dollari in sistemi e servizi e prevedono di fornire oltre 6.100 server e servizi di supporto a istituzioni e agenzie dell’Unione europea nei 27 Stati membri. La Commissione europea è l’organo esecutivo dell’UE, con la responsabilità di proporre atti legislativi, attuare decisioni, sostenere i trattati dell'unione e la gestione quotidiana dell'UE.


Il processo di presentazione delle offerte per il contratto d’appalto è stato gestito dalla Direzione generale dell’informatica (DIGIT) della Commissione ed si proponeva di siglare un contratto quadro per l’acquisizione di sistemi server x86, con apparecchiature, manutenzione, upgrade e servizi professionali associati. Tra gli altri concorrenti figuravano Hewlett Packard, Dell, Fujitsu e Bull.

Il contratto è “interistituzionale”, vale a dire che la maggior parte degli altri organi dell'UE utilizzerà il contratto quadro per acquistare i propri server x86 negli anni a venire, tra questi il Parlamento europeo, la Corte di giustizia dell’Unione europea in Lussemburgo ed Europol. Questo contratto avrà una durata di due anni, con la possibilità di proroga fino a quattro anni. Nell’ambito del contratto, potrebbero essere resi disponibili oltre 45.000 giorni/uomo per servizi professionali supplementari, che saranno forniti in stretta collaborazione con operatori specializzati.

Bechtle AG, IBM Premier Business Partner, configura e prepara i server presso la sua sede centrale a Neckarsulm, in Germania, sostituendo l’appaltatore precedente, che forniva server HP.

Il contratto copre una gamma di nodi di calcolo IBM Flex System e configurazioni di server rack IBM System x, oltre alla manutenzione, all’installazione e ai servizi professionali correlati. Ciò consente a IBM di fornire piattaforme altamente affidabili e flessibili, con scalabilità rapida, facile ed economica, adattabili alle esigenze di ogni singola istituzione o agenzia.


Contatti

Alessandra Apicella
media relations
02.5962.5460
ale_apicella@it.ibm.com