Vai al contenuto principale

AT&T e IBM trasformano l’esperienza delle app con IBM MobileFirst

Dal riconoscimento vocale ai pagamenti mobile, AT&T utilizza le soluzioni IBM MobileFirst per reinventare la collaborazione con i clienti

Milano - 26 feb 2013: IBM (NYSE:IBM) e AT&T Inc. (NYSE:T) hanno annunciato una più estesa collaborazione, finalizzata a fornire agli sviluppatori software una serie di nuovi potenti strumenti per creare e rilasciare app mobile di prossima generazione. I clienti potranno contare sull’accesso ad app sicure di alta qualità, incluse quelle che prevedono funzionalità avanzate di riconoscimento vocale e pagamento tramite mobile, in grado di trasformare il nostro modo di svolgere le attività quotidiane.

AT&T amplia le sue funzionalità di rete e potenzia l’accesso alla ricerca promossa dai suoi laboratori su una vasta gamma di piattaforme di sviluppo mobile, inclusa IBM Worklight. IBM Worklight, che fa parte del portafoglio IBM MobileFirst, è una piattaforma aperta, completa e avanzata per lo sviluppo di app su dispositivi mobile.

Ora, la Piattaforma API di AT&T, utilizzando gli Adapters, o connettori, di IBM Worklight, consentirà a più di 31.000 membri dell’AT&T Developer Program di creare rapidamente e rilasciare in modo sicuro app aziendali che migliorano l’esperienza degli abbonati e la fidelizzazione dei clienti. Con questi connettori che supportano l’ecosistema di API di AT&T, inclusi quelli per il riconoscimento vocale, SMS, funzionalità per i dispositivi, notary management e pagamento, gli sviluppatori possono creare con rapidità e sicurezza mobile app richhe e “business-ready” su una varietà di piattaforme, tra cui iOS, Android e Windows.

“AT&T è impegnata a promuovere il successo della nostra community di sviluppatori in rapida crescita. Ampliando la portata della nostra piattaforma e mettendo a disposizione il nostro toolkit di API a un maggiore numero di piattaforme, inclusa IBM Worklight, i nostri sviluppatori dispongono delle informazioni, degli strumenti e delle risorse per continuare a costruire grandi cose e a contribuire all’ecosistema mobile in modi nuovi e significativi”, spiega Carlton Hill, vice president, developer services, AT&T.

L’accordo tra IBM e AT&T giunge nel momento in cui i Communication Service Provider (CSP) devono affrontare la sfida di offrire un’esperienza mobile più personalizzata per i loro clienti e soddisfare la crescente domanda di un rapido accesso ai servizi e alle app innovative. Alcune delle opportunità supportate dai connettori AT&T Worklight comprendono:

• Comunicazione più efficiente: utilizzare le funzionalità voicemail-to-text per tradurre i messaggi vocali e quindi inviare gli appunti vocali ad un’area centralizzata, visibile a tutti i componenti di un gruppo
• Pagamenti mobile personalizzabili: le organizzazioni avranno la flessibilità di controllare il “look and feel” della modalità di presentazione delle opzioni di acquisto, così come della fornitura di prodotti digitali al cliente.
• Professionisti mobile ben equipaggiati: i team possono comunicare in modo più efficiente, utilizzando gli SMS per dialogare con i clienti, presentare ordini e controllare lo stato delle consegne.

Le API di AT&T forniscono alla community di sviluppo mobile canali facili da usare che accelerano lo sviluppo di app. Attraverso l’AT&T Developer Program, la community IBM developerWorks beneficerà di un’unica fonte facilmente accessibile di contenuti fidati per il mobile computing e le telecomunicazioni, per ottimizzare i processi di sviluppo. Inoltre, i membri della community di sviluppatori AT&T, utilizzando gli Adapters IBM Worklight pre-costruiti, possono ridurre ulteriormente il time-to-market, il costo e la complessità dello sviluppo e offrire una migliore esperienza agli utenti attraverso diversi dispositivi mobili.

“Ormai le opportunità di business associate alle tecnologie mobile vanno oltre il dispositivo per arrivare all’impresa, e noi dobbiamo continuare a investire in tool e risorse che consentano agli sviluppatori di creare app in grado di soddisfare le esigenze in evoluzione. I nostri partner di AT&T condividono questo impegno a espandere l’ecosistema dello sviluppo mobile e a trarre più valore dalle tecnologie per il mobile computing”, spiega Phil Buckellew, vice president, mobile strategy, IBM. “Con l’accesso ad alcuni dei tool più potenti del settore, gli sviluppatori saranno ora nelle condizioni migliori per aiutare le organizzazioni ad accelerare e monetizzare le loro strategie mobile”.


IBM MobileFirst
Come prima nuova piattaforma di tecnologia per il business dall’avvento del World Wide Web, il mobile computing rappresenta per le organizzazioni una delle più grandi opportunità per un ampliamento delle proprie attività. Basato sull’esperienza di quasi un migliaio di clienti, 10 acquisizioni legate al mobile computing negli ultimi quattro anni, un team di migliaia di esperti di mobile computing e 270 brevetti nelle innovazioni wireless, IBM MobileFirst offre una gamma di soluzioni che aiutano le imprese a collegare, proteggere, gestire e sviluppare reti, infrastrutture e applicazioni mobile.
Per maggiori informazioni: press kit IBM MobileFirst o visitate il sito http://www.ibm.com/mobilefirst. Su Twitter: @ibmmobile, #ibmmobile

AT&T
AT&T Inc. (NYSE: T) è un’importante holding nel settore delle comunicazioni e una delle più stimate società a livello mondiale. Le sue controllate e affiliate - le società operative AT&T - forniscono i servizi AT&T negli Stati Uniti e nel resto del mondo. Con una potente gamma di risorse di rete, che comprendono la più grande rete 4G della nazione, AT&T è fornitore leader di servizi wireless, Wi-Fi, internet ad alta velocità, voice e basati su cloud. Leader nell’internet mobile, AT&T offre inoltre la migliore copertura wireless a livello mondiale tra tutti i gestori statunitensi, fornendo la maggior parte dei telefoni wireless in funzione nella maggior parte dei paesi. Offre inoltre servizi televisivi avanzati con i marchi AT&T U-verse® e AT&T | DIRECTV. La suite di servizi di comunicazione aziendale basati su IP dell’azienda è una delle più avanzate a livello mondiale.

Per ulteriori informazioni su AT&T Inc. e sui prodotti e servizi forniti dalle controllate e affiliate di AT&T, visitate il sito http://www.att.com. Questo comunicato stampa e altri annunci di AT&T sono consultabili sul sito http://www.att.com/newsroom e nell’ambito di un RSS feed su www.att.com/rss. Oppure seguite le nostre notizie su Twitter: @ATT.

Contatti

Morgana Stell
IBM Media Relations
02 596 20963
335 7693528
morgana.stell@it.ibm.com

XML feed collegati
Argomenti XML feed
Software
Information Management (DB2), Workplace, Portal e Software per la Collaborazione (Lotus), Tivoli, Rational, WebSphere, open standard, open source