Vai al contenuto principale

IBM estende le soluzioni collaborative per lo sviluppo software all’ambiente cloud e alle tecnologie mobili

Aiuta i professionisti a sviluppare software con maggiore qualità, velocità e agilità

Milano - 07 giu 2012: IBM ha annunciato una gamma di nuove soluzioni software che aiuteranno i clienti a creare applicazioni più rapidamente e con una qualità più elevata, in diversi ambienti di sviluppo, tra cui sistemi cloud, mobili e complessi.

La spinta verso sistemi in continua evoluzione, che caratterizza il mondo del software, necessita di coerenza e collaborazione durante l'intero ciclo di vita del software. Spesso i team di sviluppo software hanno difficoltà a soddisfare le aspettative del business, a causa della mancanza di elementi concreti: dati condivisi e un contesto coerente, al di là dei confini dell’organizzazione, messi in evidenza da metriche chiare e precise.

Per affrontare queste sfide, IBM presenta una nuova versione della sua soluzione software integrata Collaborative Lifecycle Management (CLM), con funzionalità di gestione della progettazione ampliate. CLM è costruita su Jazz, la piattaforma di sviluppo open-source di IBM, e riunisce IBM Rational Requirements Composer, IBM Rational Team Concert e IBM Rational Quality Manager in un’unica soluzione facile da installare e da utilizzare. Il nuovo software CLM assicura che la fase di progettazione sia integrata con il resto del ciclo di vita dello sviluppo delle applicazioni. I team di sviluppo sono poi in grado di collaborare alla progettazione e allo sviluppo del software, senza soluzione di continuità, con le divisioni chiave in tutta l'azienda.

Secondo i risultati preliminari di uno studio globale condotto dall’IBM Institute for Business Value sulla distribuzione del software*, più di tre quarti delle organizzazioni partecipanti affermano di non essere sufficientemente preparate per affrontare i principali trend tecnologici destinati a influire sulla loro competitività. Questi trend comprendono la proliferazione di dispositivi mobili, la capacità di adottare il cloud per aumentare la flessibilità e per garantire maggiore efficienza e la crescente percentuale di prodotti con software “embedded”. Anche se il 50% delle organizzazioni ritiene che una distribuzione del software di successo sia cruciale per il proprio vantaggio competitivo, solo il 25% attualmente sfrutta questa opportunità.

“Il dilemma del business oggi è come affrontare la necessità di una rapida distribuzione, da un lato, e il controllo richiesto nel processo di sviluppo del software, dall’altro", spiega il Dr. Kristof Kloeckner, general manager, IBM Rational. “Dobbiamo trovare un equilibrio tra l'esigenza di velocità e agilità e una migliore governance, per gestire il costo e la qualità, assicurare la conformità alle normative, garantire la sicurezza e avere un certo livello di prevedibilità finanziaria".

Una delle principali banche in Cina trasforma i processi chiave

China Merchants Bank (CMB), con sede a Shenzhen, Cina, ha oltre 800 filiali, più di 50.000 dipendenti ed è considerata una delle prime 100 banche al mondo. L'ambiente di China Merchant Bank comprende piattaforme IBM System z e IBM Power. Con sviluppatori di paesi geograficamente lontani, responsabili del rinnovamento delle applicazioni per il core banking e l'elaborazione delle carte di credito, la collaborazione è diventata essenziale. CMB ha utilizzato le funzionalità del software IBM Rational CLM per creare un ambiente multipiattaforma di gestione del ciclo di vita delle applicazioni (Application Lifecycle Management, ALM), al fine di automatizzare i processi di sviluppo e abbattere le barriere tra le competenze, per una collaborazione efficace tra i vari team.

“IBM Rational Developer e i tool ALM sono stati inseriti nel nostro progetto per la migrazione delle carte di credito e per il sistema di core banking”, spiega Zhanwen Chen, manager of configuration management, China Merchants Bank. "La sostituzione dei tool obsoleti e il coordinamento degli sforzi dei nostri oltre 1000 sviluppatori hanno migliorato qualità e prestazioni".

Sviluppo/Attività operative (Dev/Ops) nel cloud

In un'organizzazione tipica, apportare una modifica di sviluppo può richiedere settimane o mesi, per via dell'infrastruttura e della configurazione, dei test e del rilascio manuale e della mancanza di collaborazione tra i team di sviluppo e operativi. La distribuzione continua del software in ambiente cloud consente ai clienti di apportare modifiche in modo costante e automatico in tutto il ciclo di vita di distribuzione del software aziendale, comprendente sviluppo, test delle applicazioni e attività operative. Con un approccio “DevOps” nel cloud, i clienti possono ridurre il time-to-market e automatizzare le modifiche nello sviluppo, nel test e nella produzione. IBM supporta la distribuzione, lo sviluppo e le attività operative nel cloud con nuove soluzioni, quali:
• La soluzione IBM Rational per Collaborative Lifecycle Management su IBM SmartCloud Enterprise fornisce un’agile infrastructure-as-a-service (IaaS) in ambiente di cloud computing, perfetta per lo sviluppo e il test, progettata per fornire un rapido accesso ad ambienti server virtuali sicuri, di classe enterprise.
• IBM SmartCloud Application Services, in fase pilota, fornisce un servizio pay-as-you-go, che coordina le attività in tutta l'azienda e i requisiti di sistema, la progettazione, lo sviluppo, la costruzione, il test e la distribuzione.
• La piattaforma di sviluppo e test IBM SmartCloud for Government come servizio fornisce i tool Rational leader del settore per le agenzie pubbliche, in un ambiente di calcolo elastico e altamente scalabile, per le agenzie che puntano a conseguire il risparmio di costi di un ambiente cloud condiviso, con una gestione della sicurezza delle informazioni conforme alla legge statunitense, il Federal Information Security Management Act (FISMA).
• La beta di IBM SmartCloud Continuous Delivery gestita tramite una sandbox in hosting nel cloud fornisce un'esperienza pratica di funzionalità DevOps, che consentono di accelerare il tempo dal codice al rilascio grazie ad automazione, standardizzazione, processi ripetibili e miglioramento della coordinazione e della visibilità tra i team sviluppo, test e operativi.
• Il software IBM SmartCloud Application Performance Management fornisce funzionalità complete di monitoraggio e gestione, che consentono ai professionisti dello sviluppo e delle attività operative di ridurre le costose operazioni di ricerca e soluzione guasti e liberare le risorse da destinare allo sviluppo di innovazioni e nuovi servizi per i clienti. Grazie a questa più stretta integrazione, è possibile scoprire e risolvere rapidamente i problemi delle applicazioni, ma anche prevenirli in modo proattivo per evitare future interruzioni del servizio.

Enterprise Mobile Development

IBM Rational CLM è stato esteso inoltre alla piattaforma IBM Mobile Foundation, per la condivisione centralizzata del codice e lo sviluppo di applicazioni mobili distribuite. Attualmente, la frammentazione di dispositivi mobili, tool e piattaforme complica la distribuzione delle applicazioni mobili, che in genere hanno un time-to-market più rapido e release più frequenti. La soluzione IBM Enterprise Mobile Development aiuta i team ad applicare un processo di gestione del ciclo di vita end-to-end, per progettare, sviluppare, testare e rilasciare applicazioni mobili, consentendo un'integrazione fluida con i sistemi di back-end aziendali e i servizi cloud, grazie a middleware ottimizzato per la mobilità. La soluzione Enterprise Mobile Development riunisce diverse offerte che ottimizzano la recente acquisizione di Worklight, nonché gli ambienti di sviluppo aziendali IBM, tra cui:

• Rational Solution for Collaborative Lifecycle Management
• IBM Worklight Studio 5.0 and IBM Worklight Server 5.0
• Rational Application Developer v8.5
• Rational Developer for System z v8.5
• Rational Developer for Power Systems v8.5
• IBM Application Center 5.0
• Android SDK and Emulator


La tecnologia Green Hat nelle nuove soluzioni IBM per l'automazione dei test

Le applicazioni e i manufatti di oggi sottopongono i team di sviluppo a pressioni sempre maggiori per trovare modi innovativi di conseguire agilità e aumentare la velocità di fornitura degli aggiornamenti del software per i test. IBM ha integrato la tecnologia di Green Hat, di recente acquisizione, con IBM Rational CLM per affrontare le sfide dei test di sistemi altamente integrati e complessi e semplificare la creazione degli ambienti di test virtuali. Le nuove soluzioni IBM per l'automazione dei test usano ambienti virtualizzati e possono ridurre i costi associati a set-up, manutenzione e smantellamento dell'infrastruttura, associati ai test tradizionali o alle implementazioni basate su cloud.
Oltre un decennio di leadership IBM nello sviluppo software
Secondo Gartner, per l'undicesimo anno consecutivo, IBM si è classificata al primo posto in termini di quote di mercato a livello mondiale nel software per lo sviluppo applicativo, con il 25 percento. Gartner ha riferito che IBM mantiene la sua leadership in segmenti chiave e in crescita, quali Distributed Software Change & Configuration Management, Requirements Elicitation and Management, Design and Java Platform AD Tools, e ha conseguito una crescita del 25 percento nel mercato del Security Testing (DAST & SAST).

Inoltre, secondo Users' Choice: 2012 Software Development Platforms di Evans Data Corporation, per la classifica delle piattaforme generali, IBM Rational continua a dominare come offerta insignita della massima valutazione, un riconoscimento ottenuto nei 6 degli ultimi 7 anni in questa indagine condotta da Evans Data su 1200 sviluppatori a livello globale.

*Lo studio sarà pubblicato ad ottobre 2012

Per maggiori informazioni: ibm.com/software

Contatti

Morgana Stell
IBM Media Relations
02 596 20963
335 7693528
morgana.stell@it.ibm.com

XML feed collegati
Argomenti XML feed
Cloud Computing
Software
Information Management (DB2), Workplace, Portal e Software per la Collaborazione (Lotus), Tivoli, Rational, WebSphere, open standard, open source